SANTA MARGHERITA

Frazione che giace sulle opposte rive del lago Ceresio, ai piedi del monte Bisnago.
La frazione deve il suo nome alla Santa, alla quale dedicata la chiesa romanica che ivi si trova.
Il luogo, anticamente detto Blastenago, menzionato in carte del XI secolo nelle quali si registrano i fitti riscossi dal monastero di Sant'Ambrogio in Milano.
Il sito fu utilizzato per seppellirvi i morti di peste del 1630.
Il luogo fu sempre isolato e ancora oggi abitato solo per alcuni mesi all'anno.
Non vi sono strade e l'unico mezzo per arrivarvi via lago.

Ritorno